FINANZIAMENTI PER INTERVENTI DI BONIFICA DI EDIFICI PUBBLICI CONTAMINATI DA AMIANTO

Con comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.11 del 15/1/2018, il Ministero dell'Ambiente ha pubblicato il bando per accedere a finanziamenti per interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto, con riferimento all'anno 2017.

Per maggiori informazioni

http://www.minambiente.it/bandi/bando-la-progettazione-degli-interventi-di-rimozione-dellamianto-dagli-edifici-pubblici

PROROGATI AL 30/06/2019 GLI OBBLIGHI DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO PER LE STRUTTURE RICETTIVE CON OLTRE 25 POSTI LETTO

Con la legge di bilancio 2018, viene ulteriormente prorogato fino al 30/6/2019 il termine ultimo per l'adeguamento alle norme antincendio delle strutture turistico - alberghiere con oltre 25 posti letto in possesso dei requisiti per l'ammissione al piano straordinario di adeguamento antincendio.

In attuazione di quanto previsto dal DPR 151/2011, i soggetti interessati devono presentare entro il 1/12/2018 al Comando Provinciale VVFF una SCIA parziale attestante il rispetto di specifiche prescrizioni:
a) il possesso di specifici requisiti riguardanti: gli impianti elettrici, i sistemi di allarme (compresi gli impianti di rivelazione e segnalazione incendi), gli estintori, la segnaletica, la gestione della sicurezza, l'addestramento del personale, le istruzioni di sicurezza da esporre all'ingresso (dell'attività, in ogni piano ed in ogni camera), le misure di evacuazione;
b) la predisposizione del servizio interno di sicurezza (squadra di emergenza antincendio) con una propria specifica formazione.

SEI IN REGOLA CON LA SICUREZZA? CNA TI AIUTA A VERIFICARE LA RIDUZIONE DEL TASSO INAIL

CNA offre un servizio di check up gratuito alle imprese al fine di verificare la possibilità di ottenere la riduzione del tasso INAIL.

Le imprese, che operano rispettando le norme di sicurezza e possono dimostrare di avere determinati requisiti e parametri, possono ottenere riduzioni sul premio anche fino al 28%.

Per ottenerlo devono procedere alla domanda OT24 entro il 28 febbraio 2018.

La modalità di presentazione è telematica e possono accedervi le imprese che rispettano determinati requisiti.

Per valutare preventivamente tali prerequisiti e verificare la possibilità di accedere agli sgravi al fine di essere pronti all’invio della la domanda, CNA offre alle imprese assistenza.