ARTIGIANCASSA PER GLI ARTIGIANI CHE INVESTONO

Credito 5BSOGGETTI BENEFICIARI:

le imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile, e le imprese iscritte al "Registro imprese", a condizione che ottengano l'iscrizione all'Albo Artigiano entro 12 mesi dalla presentazione della domanda.

AGEVOLAZIONE IN REGIME DE MINIMIS:

Concessione congiunta di contributo per la riduzione del costo della garanzia Confidi e in conto interessi a favore delle imprese artigiane della Liguria.

Il finanziamento minimo è pari € 10.000; il finanziamento massimo ammissibile è di € 500.000 (€ 60.000 per ogni socio, in caso di impresa costituita in forma cooperativa).

Le agevolazioni (erogate tutte in una volta, direttamente all'impresa beneficiaria) consistono in:

  • contributo interessi per le operazioni di credito oppure contributo in conto canoni per operazioni di locazione finanziaria a favore delle imprese artigiane: pari agli interessi risultanti da un piano di ammortamento sviluppato al tasso del 2% annuo, non superiore al taeg (nel caso in cui il tasso raggiunga/superi il 2,25% il contributo sarà calcolato al 90% della quota interessi)
  • contributo a riduzione del costo della garanzia Confidi: pari allo 0,50% annuo dell'importo del finanziamento con un massimo di 5 anni.
Leggi tutto...

FINANZIAMENTI A FAVORE DI NEGOZI, BAR E RISTORAZIONE

Credito 5BFinanziamenti al tasso fisso nominale annuo dell’1,25% sull’ 80% degli investimenti ammissibili (minimo di € 10.000 e massimo di € 50.000), durata 5 anni (pre-ammortamento di un anno) per migliorare la qualità e l’efficienza della rete distributiva attraverso investimenti diretti alla qualificazione, alla specializzazione e alla trasformazione delle attività di commercio al dettaglio e somministrazione.

Leggi tutto...

FINANZIAMENTI PER IL SOSTEGNO DEL CIRCOLANTE PER LE PMI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

Credito 1BFinanziamenti al tasso fisso nominale annuo dello 0,75% per durate di 3 anni e dell’1,25% per durate di 5 anni sul 100% del Piano di intervento ammissibile (minimo di € 5.000 e massimo di € 30.000), con pre-ammortamento di un anno.

L’obiettivo del bando è sostenere il tessuto economico ed imprenditoriale costituito dalle micro, piccole e medie imprese esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande, mediante apporto di liquidità per i fabbisogni di capitale circolante, con particolare riguardo a situazioni di temporanea difficoltà economica derivanti da problematiche occasionali e/o casistiche eccezionali quali mancati pagamenti per debitori imputati di delitti in procedimenti penali.

Leggi tutto...

SOSTEGNO ALLE IMPRESE DELL'AREA DI CRISI COMPLESSA SAVONESE

Presentazione dell'agevolazione alle imprese.

Lunedì 15 luglio alle ore 10.00

presso la Sala Consiliare del Comune di Cairo Montenotte in Corso Italia, 45

Il bando finanzia i programmi d’investimento per favorire il rafforzamento del tessuto produttivo e la salvaguardia dei livelli occupazionali dell’area di crisi industriale complessa del savonese.

L’area comprende i Comuni di: Altare, Bardineto, Bormida, Cairo Montenotte, Calizzano, Carcare, Cengio, Cosseria, Dego, Giusvalla, Mallare, Millesimo, Murialdo, Osiglia, Pallare, Piana Crixia, Plodio, Roccavignale, Vado ligure, Quiliano e Villanova d’Albenga.

Le domande possono essere presentate dal 15/07/2019 al 30/09/2019.

Per maggiori informazioni, contatta l'Ufficio Credito CNA SAVONA.

SCARICA IL PROGRAMMA

 

SOSTEGNO ALLE IMPRESE DELL'AREA DI CRISI COMPLESSA SAVONESE (12,5 MILIONI DI EURO)

Il bando finanzia i programmi d’investimento per lo sviluppo delle attività dell’impresa per favorire il rafforzamento del tessuto produttivo e la salvaguardia dei livelli occupazionali dell’area di crisi industriale complessa del savonese.

L’area comprende i Comuni di: Altare, Bardineto, Bormida, Cairo Montenotte, Calizzano, Carcare, Cengio, Cosseria, Dego, Giusvalla, Mallare, Millesimo, Murialdo, Osiglia, Pallare, Piana Crixia, Plodio, Roccavignale, Vado ligure, Quiliano e Villanova d’Albenga.

Leggi tutto...