CNA alla BIT di Milano

IMG 8083

CNA Liguria è presente alla BIT (Borsa Internazionale del Turismo) che si sta svolgendo a FIERAMILANOCITY (dall’11 al 13 febbraio).

 

Leggi tutto...

OBBLIGO FATTURAZIONE ELETTRONICA

OBBLIGO FATTURAZIONE ELETTRONICALo scorso 5 febbraio, presso la sede dell’Agenzia delle Entrate si è tenuto un incontro del “Forum Italiano sulla Fatturazione elettronica”, in vista della prossima entrata in vigore degli obblighi di emissione di fatture elettroniche per la certificazione dei corrispettivi relativi alla cessione di beni e prestazioni di servizi. Come noto, la legge di bilancio 2018 ne ha disposto l’obbligo:

  • dal 1° luglio 2018 per le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati dai soggetti IVA come carburanti per motori;
  • dal 1° luglio 2018 per le prestazioni rese da soggetti subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese nel quadro di un contratto di appalto di lavori, servizi o forniture stipulato con un’amministrazione pubblica;
  • dal 1° gennaio 2019 per tutte le operazioni Iva effettuate tra soggetti residenti (sia verso altri titolari di partita Iva sia verso consumatori finali).
Leggi tutto...

Assemblea CNA Balneatori

ASSEMBLEA BALNEATORISi è svolta ieri, Sestri Levante l’Assemblea CNA Balneatori dal titolo esortativo “Risolvere la questione balneare italiana!”, un imperativo categorico per valorizzare, tutelare e promuovere un settore dell’economia regionale fondamentale in termini di contributo al pil ed al livello occupazionale.

 

 

 

 

Leggi tutto...

Nuovi disciplinari Marchio Artigiani in Liguria: rivolgiti a CNA!

ARTIGIANI IN LIGURIAPochi giorni fa sono stati presentati, al palazzo della Borsa di Genova, i nuovi tre disciplinari di produzione “Artigiani In Liguria” dei settori Birrifici artigianali, Legno ed affini, Prodotti artigiani conservati, approvati dalla Commissione regionale per l’artigianato.

Contatta CNA per sapere come fare per ottenere il marchio e richiedere i contributi a fondo perduto del 30% fino a massimo di € 10.000 ad azienda artigiana.

SCARICA LA SINTESI DEI NUOVI MARCHI

SCARICA I CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER GLI ADERENTI AL MARCHIO "ARTIGIANI IN LIGURIA"

 

Assemblea CNA Balneatori: risolvere la questione balneare italiana!

ASSEMBLEA CNA BALNEATORI SESTRI LEVANTEIl comparto balneare, costituito in massima parte da imprese familiari, è caposaldo essenziale dell'economia turistica italiana, del contesto socio- economico-culturale e occupazionale litoraneo, dell'ambiente costiero e della sua fruizione corretta e sicura.

Si tratta di una peculiarità nazionale, di un vero e proprio patrimonio da non disperdere.

CNA Balneatori chiede la soluzione per la cosiddetta questione balneare italiana al fine di ridare una condizione di stabilità e continuità aziendale alle attuali imprese titolari di concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico e ricreativo, la tutela del legittimo affidamento e l'attuazione del cosiddetto "doppio binario".

Lunedì 5 febbraio 2018 ore 17.00
Sala Convegni Hotel Nettuno di Sestri Levante - Piazza F. Bo 23-25

SCARICA LA LOCANDINA

CNA PER GLI ARTIGIANI: contributi a fondo perduto per chi investe

Con i contributi della Regione Liguria, CNA aiuta gli artigiani a ridurre i costi dei finanziamenti bancari o dei leasing per investire.

Se avete sede nei 125 comuni dell'entroterra ligure indicati oppure vantate il marchio "Artigiani in Liguria", potete ottenere un contributo a fondo perduto fino a € 10.000.

 

Per saperne di più, contatta l'Ufficio Credito CNA della tua provincia.

  

 

SCARICA LA SINTESI PER GLI ARTIGIANI DELL'ENTROTERRA

SCARICA LA SINTESI PER GLI ADERENTI AL MARCHIO "ARTIGIANI IN LIGURIA"

SCARICA LA SINTESI PER TUTTI GLI ARTIGIANI

LE PROPOSTE CNA PER LA CAMPAGNA ELETTORALE 2018

CNA bandiere manifestazioneLa campagna elettorale per le elezioni politiche di marzo si è aperta sotto il segno della rincorsa di promesse tanto suggestive quanto irreali.

Una rincorsa in discesa che non si pone il problema di dover giustificare, argomentare o spiegare gli effetti collaterali che genererebbe l’attuazione di quanto fatto sperare.

 

Leggi tutto...

CNA Liguria e Università di Genova insieme per la crescita delle competenze nell’ambito della offerta turistica esperienziale

LABORATORIO UNIGEAl via il Laboratorio didattico di approfondimento nell’ambito del Corso di Laurea in Scienze del Turismo 

Nel primo mese del 2018, l'Anno del cibo italiano proclamato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, insieme al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, CNA Liguria e Università di Genova avviano un percorso formativo per gli studenti dell’Ateneo finalizzato ad approfondire il tema del Turismo esperienziale.

Leggi tutto...

Cucinaliguria.com

Il punto d'incontro di tutta la filiera del settore enogastronomico ligure.
Le materie prime e la loro trasformazione, gli utensili e le macchine, show cooking e intrattenimento
Trailer della prima edizione Porto Antico di Genova dal 29 settembre al 01 ottobre 2017

VOUCHER PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE PMI: FINO A 10.000 EURO A FONDO PERDUTO PER LE IMPRESE

Un “voucher” di importo non superiore a 10 mila euro per le micro, piccole e medie imprese, per l'adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Il voucher è utilizzabile per l'acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di:

Leggi tutto...

DAL 1 GENNAIO SACCHETTI DI FRUTTA E VERDURA A PAGAMENTO: SANZIONI PER CHI NON SI ADEGUA

I prezzi dei sacchetti di frutta e verdura varieranno da un minimo di 2 fino ad un massimo di 10 centesimi. I sacchetti, rigorosamente biodegradabili, non potranno essere riutilizzati una seconda volta. Il divieto è imposto per motivi igienici, anche se i critici del provvedimento sostengono che sia una scelta dettata più dai ricavi per lo Stato che per motivi di sicurezza alimentare e ambientale. Non è un mistero che parte del ricavo generato dalla vendita dei sacchetti a pagamento sarà poi girato alle casse dello Stato dagli esercenti sotto forma di Iva e imposta sul reddito. D’altronde, 2 centesimi non fanno rumore, anche se alla lunga quei centesimi per ciascuna busta potrebbe avere una ripercussione economica importante sul portafoglio di ciascuno.

Leggi tutto...

COMUNE DI GENOVA: BANDO PER LE IMPRESE DELL'AREA GIUSTINIANI

Bando del Comune di Genova per le attività economiche esistenti (costituite da almeno 12 mesi dalla data di pubblicazione del Bando) nell'area di S. Bernardo - Giustiani - Canneto con agevolazioni fino a 20.000 euro per le imprese che investono nell'attività aziendale.
 
Per maggiori informazioni e predisposizione delle domande, contatta CNA Genova (Tel. 010 545371)

SCARICA LA SINTESI DEL BANDO

SCARICA LA MAPPA DELL'AREA AMMISSIBILE

PROROGATA E RIFINANZIATA LA SABATINI TER: ulteriori 330 milioni di euro

La Sabatini ter rimarrà attiva fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Con la legge di Bilancio 2018 viene eliminata la precedente scadenza del 31 dicembre 2018 per la concessione dei finanziamenti da parte delle banche/società di leasing alle micro, piccole e medie imprese.

Dal 2018, inoltre, il 30% delle risorse saranno destinate ad investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti, che godono del contributo maggiorato del 3,575%.

Sabatini ter senza più scadenza: il termine per la concessione dei finanziamenti parte delle banche/società di leasing alle micro, piccole e medie imprese è prorogato dal 31 dicembre 2018 fino alla data dell’avvenuto esaurimento delle risorse disponibili.

La legge di Bilancio 2018 ha stanziato ulteriori 330 milioni di euro, relativamente agli anni 2018-2023, per i contributi a favore delle PMI ed ha elevato al 30% la riserva per gli investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

BANDO INAIL: CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE PER INVESTIMENTI PER SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

L'Inail mette a disposizione Euro 249.406.358,00 suddivisi in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari e secondo le modalità di cui all’Avviso pubblico Isi 2017.

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.
Il contributo viene erogato in conto capitale e varia in base all’Asse di finanziamento.

Leggi tutto...

REGIONE LIGURIA - SVILUPPO ECONOMICO: 500MILA EURO PER INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

Approvato il Piano attuativo 2018 delle iniziative finalizzate all'internazionalizzazione delle imprese liguri

Il Piano, per un importo complessivo di 500mila euro, si articola su azioni di: promozione delle eccellenze del territorio dei settori agroalimentare, florovivaismo, artigianato; impulso in ambito internazionale dell'economia del mare attraverso le filiere di settore; valorizzazione dell'high tech e delle start up innovative; promozione del brand-Liguria con partecipazione a fiere ed eventi nazionali e internazionali.

Leggi tutto...

TURISMO: INCENTIVI AI RAGGRUPPAMENTI DI IMPRESE E CONSORZI PER LO SVILUPPO DI SERVIZI TURISTICI INNOVATIVI

 Finanziamenti destinati a singole Mpmi (Micro, Piccole e Medie Imprese), ad altri soggetti economici (purchè in partnership di progetto) e ai consorzi operanti a favore del settore turistico per la realizzazione di servizi turistici anche innovativi collegati al prodotto. L'obiettivo è offrire maggior qualità attraverso l'innovazione dell'offerta dei servizi turistici.

 

Leggi tutto...

MEETING 2017 DEI CENTRI PRIVATI PER LE REVISIONI DEI VEICOLI A MOTORE

“Le nuove regole e la tutela della professionalità, nelle revisioni dei veicoli a motore, per la sicurezza sulle strade”

- Decreto di recepimento Direttiva 2014/45/UE - Controlli tecnici periodici dei veicoli e rimorchi.
- Il Responsabile Tecnico e i conflitti di interesse. L’organismo di supervisione.
- Le revisioni periodiche delle macchine agricole e macchine operatrici.

Genova - Sabato 14 Ottobre h. 9,30 - Palazzo della Borsa - Piazza De Ferrari - (ingresso da Via XX Settembre n° 44)

Con la collaborazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e della Direzione Generale per la Motorizzazione

[ SCARICA IL VOLANTINO ]
[ SCARICA LA SCHEDA DI ADESIONE ]

LA BUROCRAZIA COSTA ALLE IMPRESE 22 MILIARDI OGNI ANNO - IL DECALOGO PER LA SEMPLIFICAZIONE

Ventidue miliardi l’anno. E’ il mostruoso costo che la burocrazia italiana scarica sulle imprese artigiane, micro, piccole e medie. Per semplificare, mediamente si tratta di 5mila euro l’anno a impresa, 16 euro al giorno, due euro all’ora. Lo certifica una indagine del Centro studi CNA dedicata a “Piccole imprese e Pubblica amministrazione: un rapporto (im)possibile”. Indagine condotta su un campione, rappresentativo del settore, di 1035 imprese associate alla Confederazione (quattro su cinque con meno di dieci addetti) sul modello di un’analoga iniziativa svolta tre anni fa.

Leggi tutto...

INDAGINE CNA: BUROCRAZIA - QUESTIONARIO ON LINE

Il rapporto tra le Pubbliche Amministrazioni e le imprese ha assunto una centralità crescente nel dibattito di politica economica, in quanto il grado di competitività delle imprese dipende anche da un significativo snellimento del carico burocratico.

Leggi tutto...

ARTIGIANATO E TURISMO, LE IMPRESE CNA PROTAGONISTE DI UN LABORATORIO DIDATTICO PILOTA DELL’UNIVERSITÀ DI GENOVA

Parte il prossimo 22 marzo il “Laboratorio di Itinerari turistico artigianali in Liguria” previsto dalla Convenzione stipulata da CNA Liguria con il Dipartimento di Economia dell’Università di Genova per la realizzazione di progetti di ricerca/formazione e la promozione di accordi-quadro sui tirocini nell’ambito del Corso di Laurea in Scienze del Turismo: Impresa, Cultura e Territorio, attivo presso il Polo Universitario di Imperia.

Leggi tutto...

TANTI RESTAURATORI, UNA SOLA QUALIFICA!

La ARR, Associazione La Ragione del Restauro; la ARI, Associazione Restauratori d’Italia; il Coordinamento Nazionale CNA restauro e la Confartigianato Restauro che rappresentano i Restauratori di Beni Culturali italiani, riunite a Firenze, riscontrano un’unitarietà di intenti a salvaguardia dell’elenco unico di qualifica previsto dalla normativa vigente.

Leggi tutto...

MEETING NAZIONALE 2016 DEI CENTRI PRIVATI PER LE REVISIONI VEICOLI A MOTORE

Il Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini è intervenuto al Meeting Nazionale 2016 dei centri privati per le revisioni dei veicoli a motore organizzato da CNA Autoriparzione tramite il Resp.le del Dip.to Sindacale della CNA Liguria Gino Angelo Lattanzi, a Genova lo scorso Sabato 8 Ottobre, sul tema dell'adeguamento tariffario per le revisioni.

Leggi tutto...

COMUNICATO STAMPA - Sisma. La CNA avvia una raccolta di fondi. Aperto conto corrente per contribuire alla ripresa del sistema produttivo

La CNA Nazionale invita tutte le sue strutture, i gruppi dirigenti, gli imprenditori e il personale a far pervenire il proprio contributo per aiutare gli attori del sistema produttivo e della CNA, messi in ginocchio dal terribile terremoto che ha colpito l’Italia centrale.
A tale scopo ha aperto un conto corrente bancario sul quale far convergere i contributi economici per aiutare le sedi locali della Confederazione e l’intero sistema delle imprese iscritte nelle province terremotate del Lazio, delle Marche, dell’Umbria e dell’Abruzzo.

Il conto corrente, intestato a CNA NAZIONALE, è il numero 1105
aperto presso Unipol Banca spa – Filiale 157 Roma
IBAN: IT18W0312705011000000001105
con causale “Emergenza imprese terremoto 2016”.

Nel frattempo, la CNA Nazionale ha attivato contatti con i gruppi dirigenti locali per far sentire concretamente la propria solidarietà, intervenendo nelle sedi istituzionali come Confederazione e come Rete Imprese Italia per ottenere ogni forma di sospensione e di agevolazione. La CNA Nazionale, inoltre, sta verificando la possibilità di assumere un’iniziativa congiunta con le parti sociali per consentire un intervento comune a favore di lavoratori e imprese.

CNA Balneatori “Il governo predisponga urgentemente misure che permettano agli imprenditori di esercitare la propria attività”

“Il pronunciamento negativo della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, in Lussemburgo, relativa alla proroga delle concessioni demaniali marittime al 2020, rappresenta un colpo durissimo per l’intero sistema turistico nazionale. Tocca adesso al governo trovare gli strumenti che consentano alle 30mila imprese balneari italiane di proseguire la propria attività, garantendo gli investimenti realizzati, i livelli di occupazione e il lavoro di una vita”.

Leggi tutto...

BANDO DA 3 MILIONI DI EURO DELLA REGIONE LIGURIA PER SOSTENERE LE START UP SIA INNOVATIVE CHE TRADIZIONALI SENZA LIMITAZIONE DI ETÀ DELL’IMPRENDITORE

E’ stato presentato il bando per sostenere le nuove imprese attraverso un'offerta integrata di servizi: dal tutoraggio all'accompagnamento, dalla consulenza agli incentivi economici a supporto delle spese di creazione delle start up, fino a un "voucher di incubazione".
Obiettivo del bando, creare occupazione stabile, favorire il reinserimento lavorativo, innovare e potenziare il sistema produttivo locale. Purtroppo non è un bando sugli investimenti delle nuove imprese perché utilizza i fondi FSE e non i fondi FESR: CNA auspica che esca presto un bando che sostenga le nuove attività anche sul fronte degli investimenti, fondamentali per ogni inizio.

[ SCARICA IL BANDO ]